LE BORSE DI LUSSO PIÙ DESIDERATE DALLE DONNE – STORIA DI ICONE


La borsa è l’oggetto più importante nel look di una donna.

Vi presento le it-bag. Cosa sono?

Sono quelle borse che hanno fatto la storia, quelle più desiderate al mondo.

Quelle che non tutti possono permettersela, quelle che non passeranno mai di moda perché ormai sono diventate dei classici.

Cominciamo con la Chanel 2.55.

La Chanel 2.55 fu creata da Coco nel 1955. Si dice che si ispirò ai giubbotti indossati dai garzoni di scuderia creando il tipico tessuto trapuntato o matelassé.

Il color bordeaux all’interno della borsa si ispira alla divisa dell’orfanotrofio frequentato da Coco.

Speedy – Louis Vuitton 

E’ il bauletto più famoso della storia. Nasce negli anni ’30, molto amato da Audrey Hepburn Sophia Loren.

Dalla misura 25 alla 40 (vero e proprio borsone da viaggio), ai svariati colori che la casa LV propone, questo modello è stato ideato per una donna moderna sempre in movimento, ed in viaggio.

Erano scelte dalle donne più eleganti sin dal ‘900.

Lady Dior

La preferita di Lady Diana. Icona di eleganza. Nata nel 1994, la casa propone diversi colori e diverse misure, anche questa una it-bag per eccellenza.

 

Jackie O Gucci

Associata a Jacqueline Bouvier, signora Kennedy icona del ‘900, in seguito a Onassis. Caratterizzata dal celebre tessuto con il nastro verde e rosso, simbolo della casa Gucci.

Birkin di Hermès

Nata nel 1984, in onore di Jane Mallory Birkin, attrice e cantante inglese.

Questo perchè, dopo aver incontrato Jean Louis Dumas, l’attrice J.M. Birkin, gli espose la difficoltà di trovare una borsa capiente e versatile da poter usare per le sue esigenze.

 Kelly di Hermès

Creata nel 1935, dopo aver subito delle modifiche, solo nel 1956 divenne famosa, grazie a Grace Kelly, che la usò per nascondere la sua gravidanza. Da qui viene adottato il nome Kelly dalla casa Hermès.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *